Skip to main content



DIPLOMA dell'Imperatore Federico 2.° di Concessione à favore del Commune di Genova di tutta la Marina dal Porto di Monaco sino al Porto Venere nel Caso di qualche Armamento Navale, salva la fedeltà Imperiale, e le ragioni de' Conti, e Marchesi. Di più la facoltà di eleggersi li Consoli e Podestà, che abbino la stessa facoltà d'un Giudice dell'Impero nell'amministrar la giustizia, dell'esenzione dal fodro, et altri Imposti, della facoltà di edificar un Castello sovra il Porto di Monaco quale riconoscano in feudo dall'Impero, e che sij ad uso d'esso nel caso di guerra contro li Marsigliesi ed altri Provenzali, li concede in feudo il Castello, e dipendenze di Gavi, e li confirma tutti gl'altri Castelli, Porti, Regalie, ed altri beni che li med.i possedono tanto di quà che di là dal Mare, la facoltà di crear notaj, di poter traficar nè Stati di Conquista senza pagamento di Dacito e Pedaggio, e di aver uno, ò più Genovesi avanti quali possino esser chiamati in giudicio, e dà quali si decidano le Liti de' Mercanti. Di più promette di far giurar li Consoli, e Podestà di Pavia, Piacenza, Tortona, Alessandria et Asti, li Marchese di Monferrato, li successori d'Enrico Guercio, e li Marchesi del Bosco, e Malaspina, di non molestarli nel tempo che saranno in servizio dell'Impero, e contro li Saraceni, e tutto ciò in feudo, e salva la fedeltà all'Impero. 4 ottobre 1220;

Title Page

1 of 9
View PDF & Text
small (250x250 max)
medium (500x500 max)
Large
Extra Large
large ( > 500x500)
Full Resolution
you wish to report:


...
Select the collections to add or remove from your search
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
 
OK